club da balaia
Travel

Club Med Da Balaia

La nostra avventura portoghese inizia il 16 maggio quando atterriamo a Lisbona alle 21. Ci avviamo subito verso l’Hotel per incontrare il resto del gruppo di questo #INSTAMEET organizzato dal Club Med, con instagrammers provenienti dall’Europa. Dopo la cena, saliamo sui nostri Tuk Tuk per goderci Lisbona di notte, l’aria è fresca e la città è splendida con le sue luci, soprattutto se la si guarda dai punti più alti come dal Miradouro de Sao pedro de Alcantar
img_5848

Una sosta per apprezzare la tipica Ginginha in un tipico chiosco in Praca do Comércio era d’obbligo, poi subito a letto perché l’indomani alle 9 dovevamo essere pronti per un altro giro di Lisbona visitando i luoghi più caratteristici.
img_5125

Ci fermiamo a Praca do Império e il suo Mosteiro dos Jerónimos o Mosteiro de Santa Maria de Belém, a pochi passi si trova la pasticceria Pastéis de Belém, dove potrete assaggiare i migliori Pastel de nata.
img_5356
img_5853
img_5353

Mentre in Cais da Princesa vi sentirete un pò a San Francisco per via del Ponte 25 Abril, costruito dall’American Bridge Compagny, la stessa che costruì il Golden Gate Bridge, e appena girate la testa potete vedere la Torre de Belém, una vista bellissima che potete accompagnare con un pò di musica e vino.

img_4577
img_5851
img_5352

E’ tempo di pranzo e torniamo a Praca do Comèrcio e ci sediamo al ristorante Can the Can, tutto ottimo, soprattutto il Margarita 😛
img_4570
img_5115

Dopo il pranzo ci rechiamo direttamente in aeroporto per raggiungere l’aeroporto di Faro
img_5854
Dopo una quarantina di minuti di macchina arriviamo finalmente al Club Med Da Balaia ad Albufeira e ci rendiamo conto di essere stai catapultati in un posto fantastico. Il personale disponibile e simpaticissimo ci ha fatto sentire subito a casa. Giusto il tempo di una doccia e poi subito a cena.

img_4780
img_5346
img_5345

Da Balaia ha 2 ristoranti, uno a buffet e uno alla carta entrambi in grado di deliziare qualsiasi tipo di palato. Per quanto ci riguarda soprattutto quello a buffet era fantastico, tantissimi tipi di cucina, pesce, carne, pasta qualsiasi cosa voi possiate pensare e desiderare a pranzo o cena c’era, e cucinata in maniera impeccabile.
img_5129

Il giorno dopo abbiamo fatto un giro per la struttura ammirandone ogni aspetto tra cui la piscina Zen un posto quasi mistico (vietato infatti ai bambini), dove poter trovare pace per il corpo e la mente.
img_4682
Finito il giro e terminato il pranzo ci aspettavano le jeep per un’escursione (un servizio che offre il Club), che rimarrà un ricordo indelebile per i paesaggi, i colori e per gli assaggi di miele e grappe 😂 ma soprattutto per il senso di libertà provata sulla pelle.
img_4779
img_5131
img_5351

La sera il ristorante alla carta ci ha deliziato con i suoi piatti e le sue specialità.
img_4787
Il giorno seguente abbiamo lasciato Chloe al Mini Club, dove ha potuto provare una delle attività offerte come il Mini Gold e il trapezio (Pazzaaaa!)
img_5347

Cosi la mattina abbiamo avuto qualche ora di libertà, nel pomeriggio ci aspettava una lezione di Golf,per chi non lo sapesse il Da Balaia è uno dei migliori resort per chi è appassionato di Golf, se pensavate che fosse uno sport facile, vi sbagliate di grosso! uno degli sport più difficili che abbiamo mai provato, Haiyan ha colpito a malapena una palla, e pensate che gli istruttori erano italiani 🙂
img_5127

Tornati in hotel, che dista a 5 min dai campi da golf siamo andati a prendere Chloe, tornata da noi super orgogliosa per la medaglia d’oro che si era guadagnata!
La nostra avventura portoghese finisce quella sera in riva all’oceano

img_5126
Ma speriamo di poter tornarci presto e visitarla un po meglio 🙂
Ovviamente ogni momento libero che avevamo correvamo alla spiaggia per goderci l’oceano, come restargli lontano?
img_4816
img_4998
img_5348

Write a comment