Travel

Dubai: cosa fare in 5 giorni

Dopo più di una settimana dal bellissimo viaggio di Dubai, riesco finalmente a raccogliere tutto il materiale fotografico e raccontarvelo dei dettagli, abbiamo fatto davvero tantissime cose e un post potrebbe comunque essere riduttivo per u viaggio cosi bello ma ci proverò! Abbiamo trascorso 5 notti al Fairmont The Palm Dubai ed è stato davvero tutto perfetto! Pronti? Iniziamo!

GIORNO 1 Siamo partiti da Milano Malpensa con un  volo diretto con la compagnia Emirates, ci siamo trovati molto bene, l’aereo è decollato le 10.25 ed è arrivato in perfetto orario alla 19.15

La città illuminata è da sogno
Per fortuna non c’erano lunghissime file per il controllo del passaporto ad attenderci, così dopo aver ritirato i nostri bagagli siamo andati diretti all’hotel Fairmont Palm che si trova lungo la costa. Abbiamo soggiornato in una suite che devo dire ci ha lasciati davvero senza parole, era più grande di casa nostra! Ahaha Dopo esserci dati una rinfrescata con calma siamo andati a cena in uno dei tanti ristorante dell’hotel, abbiamo scelto il ristorante brasiliano FREVO a base di carne, ottima scelta direi!
La nostra suite con terrazza panoramica!
La nostra vista dalla terrazza
Fairmont The Palm

GIORNO 2 Sveglia easy per 9.30, fantastica la colazione in hotel, molto variegata ed ingredienti di qualità, ho amato che ci fossero i chef che ti preparavano le frittate, le crêpes e i pancakes al momento!
La colazione a buffet, che meraviglia!
Dopo colazione ci siamo preparati per andare al Wild Wadi Water Park, zainetto in spalla e via! Distava solo 5 km dal nostro hotel, ci abbiamo messo neanche 10 min forse, abbiamo preso un taxi e speso sui 20 Dirham, sono più o meno 5€. Arrivati al parco abbiamo ritirato i nostri bracciali e caricato sopra dei soldi così da poter mettere tutto negli armadietti 🙂 Devo dire che il parco non ha tantissime attrazioni ma quelle che ci sono sono davvero fatte bene e sicuramente non c’è il rischio di annoiarsi!
La “spiaggia” all’interno del Water Park
Ogni tanto andavamo alla “spiaggia” sulle sdraie per rilassarci un po’, Chloe giocava tranquillamente da sola in acqua o sul castello pieno di scivoli d’acqua! Da ogni punto del parco si può ammirare il Burj al-Arab, davvero spettacolare! Abbiamo pranzato lì con un pizza e un po’ d’anguria, ma potete trovare tanti altri ristoranti 🙂
Per le 16.30 eravamo di nuovo in albergo e  per le 17.30 ci siamo diretti al  Al Habtoor City, un teatro costruito appositamente per ospitare lo spettacolo La Perle by Dragone ideato da Franco Dragone, ideatore e direttore creativo del Cirque Du Soleil. Lo spettacolo che dura circa 1 ora e 20 min ci ha lasciati davvero tutti a bocca  aperta, vi consiglio di leggere di più a questo LINK, vi dico solo che Chloe non ha distolto lo sguardo dal palco neanche per un secondo!
Il teatro Al Habtoor City
Dopo lo spettacolo siamo tornati in hotel a cenare, Chloe era un po’ stanca e il giorno dopo ci attendeva una giornata bella piena! GIORNO 3 Ci svegliamo abbastanza presto per essere pronti le 9 per incontrare la nostra guida Osama (un ragazzo simpaticissimo del Cairo che lavora a Dubai da ormai 3 anni come interprete e guida turistica) ed andare al più grande centro commerciale del mondo, il The Dubai Mall! 5 piani di centro commerciale dove la parte esterna (dove la sera  c’è lo spettacolo delle fontane) da direttamente sul Burj Khalifa.
Eccolo l’icona di Dubai, il Burj Khalifa

All’interno ci sono negozi ed ristoranti di ogni genere, tra cui grandi griffe che si trovano in un area apposita chiamata Fashion Avenue!
Dopo il giro al centro commerciale ci siamo diretti al Dubai Aquarium che si trova al secondo piano, che come sapete è famosissimo per la “vasca” tunnel dove i pesci ci girano attorno e sopra, i bambini non possono che iniziare l’esplorazione A BOCCA APERTA, ma anche gli adulti non possono che apprezzare!
Uno dei due tunnel

Lo sapevate che è l’acquario più grande del mondo e che conta 33 mila specie animali? Finito l’acquario ci siamo fermati al mall per un piacevole pranzo da The New Shanghai, Chloe purtroppo non ama assaggiare nuovi piatti, almeno li siamo andati sul sicuro 🙂
Ipotizzati


Si fanno le 14,30 circa e ci dirigiamo sempre con Osama al Miracle Garden, uno dei più grandi giardini che ospita strutture interamente coperti di fiori, quest’anno abbiamo trovato topolino ed i suoi amici come principale soggetto ma ogni anno cambiano! Fantastico i due viali  incorniciati a cuore ed a farfalla, infatti sono i più fotografati ma non è meno la riproduzione dell’aereo Emirates ti ricoperto da 22 mila fiori!
Surreale
Chloe perfetta nel suo abito di Monnnalisa
da
Da rimanere senza parole!

Dopo un bel gelato e una passeggiata è ora di tornare in hotel! Ci cambiamo velocemente perché chloe chiede di andare di al kids club dell’hotel, allora noi ne approfittiamo di un aperitivo nella lounge del nono piano dell’hotel, abbiamo visto il sole scendere, un spettacolo!


Dopo l’aperitivo andiamo a prendere Chloe e andiamo direttamente al BA Restaurant and Lounge, un ristorante asiatico che non poteva non festeggiare il capodanno cinese con un menù speciale da sharing, guardare le foto vi farà venire l’acquolina in bocca 🙂 È sicuramente uno dei cinesi più buoni che abbiamo mai mangiato!
Giorno 4 Sveglia ancora prima del giorno prima, ci ritroviamo con Osama le 8.30, Chloe non era molto contenta 🙂 Ci dirigiamo verso una nuova attrazione turistica di Dubai,  The Dubai Frame! Il Frame è stato inaugurato il 2018, costruita in un punto preciso che possa dare una visione completa della Dubai nuova e della Dubai vecchia, vediamo la città da un’altezza  di 150 metri con un ponte di  90 metri. Ai piani inferiori, prima di prendere l’ascensore c’è un piccolo museo che mostra la vita dei nativi prima della scoperta del petrolio. Si possono conoscere le loro abitudini, le case in cui vivevano e i lavori principali che svolgevano, lo sapevate che erano principalmente pescatori di perle?
Dopo la visita al frame ci digeriamo  verso Al Seef Street Creekside, una via che da sul fiume, con tanti negozi e ristoranti ma la cosa fantastica è che i negozi riprendono le vecchie case dei nativi, davvero fantastico!


Essendo sul creek non abbiamo potuto che accontentare la richiesta di Chloe di salire su una barca tradizionale ed attraversare il Creek! Penso che qui abbiamo fatto una delle foto più belle di sempre! Chloe nel suo  romanticissimo vestito di Monnalisa sembra un dipinto!
Non è una princesse? Abito Monnalisa 


La barca ci porta direttamente alla  parte vecchia di Dubai,  Al Fahidi, e qui ci addentriamo al mercato (chiamato anche Souk)  delle spezie, dei tessuti e dell’oro! Quello delle spezie e dei tessuti sono insieme, qui devo avvertirvi che potreste trovare i locali un po’ aggressivi tentando di venderci i loro prodotti, l’importante è non dargli retta e tirare avanti e se vi fermate perché vi piace qualcosa, vi consiglio di trattare sempre il prezzo!


Avrei voluto portarli tutti a casa! 

Si fanno le 14 e decidiamo di dirigerci nuovamente al The Dubai Mall per provare un ristorante Libanese che ci consiglia Obama e fare un altro giro del centro commerciale. Finito il giro torniamo in hotel, relax in piscina, aperitivo e cena al Seagrill Bistro!



Giorno 5 Avremo voluto visitare La Mer Dubai di sera, ma ogni sera abbiamo visto Chloe molto stanca per affrontare una serata fuori, quindi decidiamo di andarci la mattina, così da poterci godere anche un po’ di spiaggia. Dovete sapere che La Mer Dubai è un nuovissimo quartiere fronte mare di Jumeirah, fatto però solo di attività commerciali, quindi una sorta di centro commerciale all’aperto che comprende anche la spiaggia, musei e parchi giochi, insomma annoiarsi è difficile! Potreste passarci una giornata intera e non avreste ancora finito 🙂 Noi ci siamo stati 3 orette, abbiamo passato un’oretta in spiaggia, abbiamo gironzolato un po’ e poi abbiamo pranzato  per essere a in hotel presto perché nel pomeriggio avevamo in programma il safari nel deserto!
La Mer Dubai
La Mer Dubai

Alle 14 viene a prenderci la guida de OceanAir Travels Desert Camp per portarci nel deserto, era un safari di gruppo, insieme a noi c’erano altre tre ragazze canadesi, siamo stati fortunati, erano molto simpatiche 🙂 Per raggiungere il deserto ci vogliono più o meno 45/50 min, ma ne vale sicuramente la pena! C’è una parte di deserto del Dubai che ha la sabbia di un colore assurdo! Un arancionato quasi rosso, abbiamo attraversato le dune con gli occhi aperti, se soffrite di mal d’auto non so se consigliarvi quella parte sulle dune in macchina! È un sù e giù che dura più o meno 20 minuti. Ci siamo anche fermati per provare a scendere sulle tavole dalle dune! Sandboardig! Fantastico! Anche chloe è scesa ma seduta 😛 si è divertita davvero tanto!
Total look Monnalisa 

Non voleva più andare via!Dopo ci dirigiamo verso ad Al Khayma Camp, dove siamo andati sul cammello con il sole che stava tramontando, anche qui Chloe si è divertita tantissimo, vedere il suo viso così sorridente non ha prezzo! Il Al Khayma Camp è davvero fatto molto bene, c’è un mezzo all “tenda” un piccolo palcoscenico e gli ospiti stanno seduti su comodi puff, sorseggiando the o fumando il narghilè, ci sono anche piccoli negozietti di souvenirs e chi ne ha voglia può farsi il tattoo con l’henné. La cena era a buffet, tutto molto organizzato e buono, sopratutto gli spiedini di carne! Dopo cena ci hanno  deliziato con dei bellissimo spettacoli, tipo la danza ventre ed uno spettacolo magnifico con il fuoco. Ce stato anche un momento di silenzio dove hanno spento tutte le luci e abbiamo guardato le stelle 🙂 a chi aveva freddo veniva data una copertina.

GIORNO 6 Ultime ore  prima di ripartire, avevamo programmato una mattinata in spiaggia di relax ma ahimè non siamo stati fortunati con il tempo, c’era un vento fortissimo purtroppo, abbiamo quindi  fatto le valigie con calma e siamo ripartiti! Concludo dicendo che  Dubai é stato uno dei nostri viaggi preferiti, ci siamo trovati bene in tutto, è una città aperta mentalmente e territorialmente, la maggior parte dei abitanti sono stranieri che hanno trovato lavoro. È una città dove non avverti pericoli dietro l’angolo, pulitissima, e le persone gentilissime. Spero che questo post vi sia d’aiuto per organizzare il vostro prossimo viaggio a Dubai! <3

2 Comments

  • We offer you the opportunity to advertise your products and services.
    Good day! Behold is a fine offers for you. I can send your commercial offers or messages through feedback forms. The advantage of this method is that the messages sent through the feedback forms are included in the white list. This method increases the chance that your message will be read. The same way as you received this message.

    Sending via Feedback Forms to any domain zones of the world. (more than 1000 domain zones.).
    The cost of sending 1 million messages for any domain zone of the world is $ 49 instead of $ 99.
    Domain zone .com – (12 million messages sent) – $399 instead of $699
    All domain zones in Europe- (8 million messages sent) – $ 299 instead of $599
    All sites in the world (25 million messages sent) – $499 instead of $999
    Domain zone .de – (2 million messages sent) – $99 instead of $199
    Domain zone .uk – (1.5 million messages sent) – $69 instead of $139
    Domain zone .nl – (700 000 sent messages) – $39 instead of $79

    In the process of sending messages, we do not violate the rules of GDRP.
    Discounts are valid until March 25.

    Contact us.
    Telegram – @FeedbackFormEU
    Skype – FeedbackForm2019
    Email – FeedbackForm2019@gmail.com

    Hope to hear from you soon.

    Reply
  • Scandal porn galleries, daily updated lists
    http://black.lesbian.allproblog.com/?jessica

    young sexy asains porn free porn movie mpeg avi nude young porn teen barbie bridges porn double vadge porn tube

    Reply

Write a comment